URL di un sito come account OpenID

Posted on Wednesday, December 20th, 2006 at 03:10, under tech.

Prendendo spunto da questo post di Foll (andate e leggete) ho provato a seguire le istruzioni riportate da Simon Willson per rendere il mio blog (in realtà la mia hompage) un alias per il mio account OpenID. Prima di tutto una brevissima intro, direttamente dal post di Wilson:

Wouldn’t it be great if you could use the same account to log in to multiple sites and applications, without having to trust them all with your password? Wouldn’t it be even better if you could do this without having to hand ownership of your online identity over to some monolithic third party?
The good news is, you can!

Le istruzioni che seguono sono decisamente chiare: probabilmente non necessiterebbero di aggiunte se non fosse che il mio OpenID provider (ovvero ClaimID) non è tra quelli previsti dal post. I passi sono comunque semplici.

  1. Registrare un account su ClaimID. Questo processo crea automaticamente anche un account OpenID, che sarà quello che andremo ad usare. Ad esempio, il mio account OpenID è openid.claimid.com/simbul (mentre il mio account ClaimID è claimid.com/simbul).
  2. Aggiungere il seguente codice nell’header (ovvero tra i tag <head> </head>) della pagina che si vuole usare come alias :
    <link rel="openid.server" href="http://openid.claimid.com/server" />
    <link rel="openid.delegate" href="http://openid.claimid.com/simbul" />
    

    Ovviamente questi sono i parametri validi nel mio caso. openid.server è l’indirizzo del server di autenticazione del mio provider (in questo caso ClaimID, come detto in precedenza). openid.delegate è invece il mio account OpenID (non ClaimID, attenzione!).

A questo punto non resta altro da fare che trovare un sito che supporti il login con OpenID, inserire l’indirizzo della pagina così modificata (nel mio caso http://openid.claimid.com/simbul) ed acconsentire al login in quel sito (sarà ClaimID a chiedercelo).

Curiosamente il procedimento funziona a dovere con Ma.gnolia, ma non con il sito di Simon Wilson, che sembra non ricordarsi del mio login.

5 Responses to “URL di un sito come account OpenID”

  1. …direttamente, ovvero tramite http://openid.claimid.com/simbu, il suo blog funziona? :)

  2. Simbul Says:

    Ottimo test, non ci avevo pensato.
    No, non funziona neanche con quel login. Mi sorge il dubbio che ClaimID non sia supportato dal suo blog.

    Per inciso, il rich editor di WordPress è appena stato disabilitato per punizione per avermi massacrato orribilmente tutto il markup del post :D

  3. Idem come sopra. Ogni volta che succede ripenso al todo “Un WYSIWYG partendo da quello di Wikispaces” :P

    Strano cmq, il protocollo dovrebbe essere quello. Mah…

  4. Simbul Says:

    Se non sbaglio nell’articolo dice di aver implementato il login usando semplicemente dei cookies… forse è questo a causare problemi, non so.

  5. Bru Says: