Scarsick

Posted on Thursday, February 22nd, 2007 at 11:10, under reviews.

Ho atteso a lungo prima di ascoltare Scarsick, l’ultimo album dei Pain of Salvation. Nel frattempo ho tentato di tenermi lontano da opinioni varie (hype al contrario, ricordate? ;)) anche se un paio ho avuto modo di leggerle comunque. A quanto pare qualcuno non è affatto convinto e qualcun’altro l’ha invece apprezzato. Curioso come le uniche due opinioni che ho letto siano anche opposte.

Il precedente BE è stato forse il lavoro più sperimentale dei PoS: una costruzione minuziosa, un concept di ampio respiro, una ricerca di originalità musicale che ha però pagato il prezzo di essere poco immediata e di conseguenza poco “ascoltabile” (per quanto notevole sotto tutti gli altri punti di vista).

Scarsick non prosegue sulla stessa strada, tornando invece verso le sonorità di The Perfect Element (di cui, pare, dovrebbe essere il seguito… ma su questo devo ancora indagare). L’impianto generale è convincente, alcuni dei pezzi sono molto belli, ma è innegabile che altri suonino in qualche modo stonati, sia nel contesto dell’album, sia rispetto allo stile dei PoS.  La contrapposizione di stili musicali in Disco Queen, ad esempio, pur essendo un’ottima idea sulla carta, suona in qualche modo stridente alla prova dei fatti, così come altri inserti al sapore di rap o di nu-metal.

Leggere i testi aiuta a comprendere anche le scelte musicali, oltre che a notare come la critica alla società odierna – già presente in BE – sia qui amplificata e presente praticamente in ogni traccia, una scelta che non so quanto abbia pagato (è più facile suscitare emozioni andando a toccare i classici temi della vita – come amore o morte – piuttosto che non scrivendo testi così fortemente ancorati al presente).

Insomma, dopo BE – che ha lasciato molti ascoltatori perplessi – abbiamo un parziale ritorno alle origini, che non sembra però all’altezza della produzione precedente dei Pain of Salvation (anche senza stare a scomodare quel capolavoro di Remedy Lane). Il prossimo album sarà probabilmente la tappa decisiva per comprendere in che direzione si sta muovendo la carriera dei PoS ;)

3 Responses to “Scarsick”

  1. SW Says:

    Sono seriamente in dubbio per il concerto causa lavoro :(

  2. Dedian Says:

    Ciao Simbul!
    Spero ti vada tutto bene! Non so se ti ricordi di me, sono quello di “Caramella e la Fiera del dolcetto” :)

    Non ho ancora sentito bene bene Scarsick (l’ho sentito una volta a casa di un amico).. cmq.. sei andato al concerto? Se sì com’è stato? Io ho scelto di non andare perché vado al Gods.. :P Peccato che abbiano tolto i Porcupine Tree e che al loro posto ci hanno messo i Dark Tranquility (che potevano pure starsene a casa per quel che mi riguarda..)..

    Ciao!


    Dedian

  3. Simbul Says:

    Certo che mi ricordo :)

    Non sono andato al concerto, principalmente per questioni di tempo. Devo ammettere che mi è spiaciuto, ma li avevo già visti due volte l’anno scorso e quindi avevo fatto il pieno :D

    Al Gods come sempre ci sono un paio di nomi interessanti, ma la maggior parte dei gruppi non la seguo… considerato che come concerto è una bella mazzata e che costa un occhio, penso che me ne terrò lontano anche quest’anno :P