Archive for the 'ie' Tag

Il salto del panda

Saturday, September 8th, 2007

Ho scoperto oggi che il 49,35% dei lettori di Techcrunch usa Firefox, contro un 40,02% di utenti IE. Statisticamente irrilevante, come è ovvio, ma stranamente soddisfacente… :D

Nota a margine: il simbolo di Firefox non è una volpe, come si potrebbe credere, ma un panda rosso. Tale simpatico animaletto, almeno stando a quanto ho sperimentato vedendolo allo zoo di Ueno, ha tra le sue caratteristiche quella di venire sempre mosso in foto :P

Certe cose (non) cambiano

Sunday, October 29th, 2006

Come saprete, qualche giorno fa Microsoft ha rilasciato Internet Explorer 7. Dal punto di vista degli sviluppatori di siti web, questo significa un nuovo set di standard incompatibili con gli altri browser (e anche con i precedenti IE) con cui fare i conti. A livello pratico, vuol dire che una buona fetta di siti finiranno per essere visualizzati male con il nuovo IE7, almeno fino a che non si correrà ai ripari mettendo un pezza qua e là nei fogli di stile.

La cosa “divertente” è che non solo IE7 interpreta a modo suo gli standard W3C (come del resto Microsoft ha sempre fatto), ma li interpreta in modo diverso rispetto alle precedenti versioni di IE. Il mitico star-hack, vero e proprio salvavita per chi sviluppa siti web, ora non funziona più. Fortunatamente, come segnala Foll, è già stato scoperto un hack equivalente.

* html #header { margin-left: -255px; }
/* Star Hack classico per IE */

*:first-child+html #header { margin-left: -255px; }
/* Nuovo hack per IE7 */

L’ho usato giusto stamattina per sistemare la visualizzazione dell’header di questo blog: ad IE7, a quanto pare, non piaceva.

Un dilemma

Wednesday, May 17th, 2006

Se avete un minimo di competenze informatiche, vi sarà capitato di ricevere richieste di aiuto da parte di utenti inesperti, e di trovarvi nella situazione di dover configurare un nuovo ambiente di lavoro.

Sulla scelta del sistema operativo non si pone neanche il problema: Windows al momento è l’unica opzione proponibile. Sugli altri programmi però mi sono recentemente trovato in dubbio.

Meglio installare Internet Explorer, che è un browser ormai obsoleto e soprattutto pieno di buchi, oppure installare Firefox? La scelta potrebbe sembrare ovvia, ma si scontra con il problema che – ad oggi – Internet è ancora orientata verso IE. Posso permettermi di installare un browser che, per quanto migliore in situazioni normali, rischia di visualizzare in modo scorretto alcuni siti (perchè testati dal designer solo su IE) o addirittura vedersi tagliato fuori da alcuni contenuti (Windows update, tanto per fare un esempio)?

Lo stesso vale, ad esempio, per Outlook/Thunderbird e per MS Office/Openoffice. In quest’ultimo caso sorgono anche considerazioni economiche, naturalmente. Vale la pena di spendere fior di euro per un prodotto che verrà usato comunque all’1% delle sue possibilità? Per contro, però, come spiegare ad un utente inesperto la differenza tra file .doc e .odt, con la sostanziale incompatibilità “a senso unico” dei due programmi?

[PS: Perchè un dilemma? Perchè il Dilemma per me può essere solo quello del signor G. ]